Sync.com - private cloud
We recommend Sync.com for the security of your data

Jun 252016
 

image

Lettura dello Srimad Bhagavatan 6.2.11 — Vrndavana, 13 settembre 1975

Se non accettiamo l’ingiunzione degli sastra, soprattutto quando Kṛṣṇa, il Signore Supremo, vi istruisce attraverso la Bhagavad-gita… Questa è l’essenza di tutti gli śāstra. Accettate questo. Allora sarete felici. Altrimenti no sarà possibile. Così qui è detto che aghavān, l’uomo peccaminoso, non può essere purificato, semplicemente attraverso queste cerimonie rituali, l’espiazione, o fare qualche voto, vrataḥ. Allora come è possibile? Perché tutti… Yatha harer nāma. Per cui viene consigliato, harer nāma harer nāma Harer nāmaiva Kevalam, kalau eva Nasty Nasty eva eva (CC Adi 17.21). La stessa cosa. Non troverete l’ingiunzione degli śāstra contraddittoria. In Agni Purana è detto, e nello Srimad-Bhagavata è anche detto la stessa cosa. Agni Purāṇa dice, harer nāma harer nāma Harer nāmaiva Kevalam, e qui nel Bhagavatam è detto, yathà harer nāma-padair udāhṛtaiḥ tad uttamaśloka-guṇopalambhakam. Harer nāma significa il canto del santo nome. Questo è semplice. Ma quando cantate harer nāma allora capirete a poco a poco, che cos’è Hari, qual è la Sua forma, quali sono le sue qualità, quali sono le sue attività. Poi capirete. Perché senza harer NAMA il cuore rimane sporco – ceto-darpana-marjanam (CC Antya 20.12) – almeno che il cuore diventa purificato non sarà possibile capire che cos’è Hari, qual è il suo nome, qual è la Sua forma, quali sono le sue qualità, quali sono le sue attività. Voi non potete capire.
Atah Sri Kṛṣṇa-Namadi na bhaved grāhyam indriyaih (CC Madhya 17.136). Se utilizzate i vostri sensi ottusi, non potete capire Kṛṣṇa. Quindi, le persone non hanno nessuna comprensione di Kṛṣṇa, e non sono neanche in grado di comprendere il valore dell’hari-nama.-il santo nome- Perché i loro sensi sono ottusi, contaminati da queste qualità māyic,-illusione- non possono capire. Ma questo è l’unico modo – ceto-Darpana-marjanam bhava-maha-dāvāgni-nirvāpaṇam (CC Antya 20.12). Perché dovete diventare purificati, quindi questo è l’unico metodo. Cantare Hare Kṛṣṇa. Allora sarete purificati gradualmente. Punya-Sravana-kīrtanaḥ. Punya-Sravana-kīrtanaḥ. Śṛṇvatāṁ sva-kathāḥ kṛṣṇaḥ punya-Sravana-kīrtanaḥ (SB 1.2.17). Se ascoltate, e cantate a riguardo di Kṛṣṇa, Uttamaśloka, come viene detto, tad uttamaśloka-guṇopalambhakam, ottenete tanti benefici. Così il movimento Hare Kṛṣṇa è così importante, tutti dovrebbero prenderelo molto sul serio. Kīrtanīyaḥ SADA harih.
tṛṇād api sunīcena
taror api sahiṣṇunā
amāninā mānadena
kīrtanīyaḥ sadā hariḥ
(CC Adi 17.31)
Questa è l’istruzione di Mahaprabhu. Difficile… È Padam Padam vipadam Yad (SB 10.14.58). In questo mondo materiale c’è solo vipada. Non c’è sampada. Stupidamente pensiamo che:” sono molto bello.” Che cos’è bello? La morte è dietro l’angolo. Che cos’è il bello? Ma queste persone sciocche dicono: “Sì, io sono bello.” Se chiedete a qualcuno, “Come stai?” “Sì, molto bene.” Che cos’è bello? Potresti morire domani. Si, è ancora bello. Questo è tutto. Questo sta succedendo. Così è Padam Padam yad vi… Stanno facendo ricerche scientifiche per diventare felici, ma questi mascalzoni, non sanno come fermare la morte. Allora, cosa c’è di bello? Ma loro non hanno cervello per capire. Ma Kṛṣṇa dice: “Questi sono i problemi, mio ​​caro signore. Voi scienziati, si, state tentando tante cose.” Janma-mrtyu-Jara-vyadhi-duhkha-doṣānudarśanam (BG 13.9). Prima di tutto scoprite qual è il vostro problema. Janma-mrtyu-Jara-vyadhi. Bisogna riprendere nascita, devi morire, devi soffrire di malattie, devi diventare vecchio. Smettetela prima di tutto, poi potete parlare del progresso scientifico. Altrimenti siete sciocchi. Grazie mille.

This post has already been read 146 times

Sorry, the comment form is closed at this time.