Sync.com - private cloud
We recommend Sync.com for the security of your data

Nov 262016
 

img_1044

Bhagavad-Gita 2.21-22 — Londra, 26 agosto 1973

Yan maithunādi gṛhamedhi sukhaṁ hi tuccham (SB 7.9.45): vita materialistica significa vita sessuale. Molto, molto abominevole tuccham. Se qualcuno lo capisce, allora è liberato. Ma se si è ancora attratti, allora è da intendersi che c’è ancora un ritardo nella liberazione. E uno che ha capito e ha lasciato è liberato anche in questo corpo; viene definito jīvan-muktaḥ sa ucyate.
īhā yasya harer dāsye
karmaṇā manasā girā
nikhilāsv apy avasthāsu
jīvan-muktaḥ sa ucyate
Come possiamo quindi liberarci da questo desiderio? īhā yasya harer dāsye: se semplicemente desiderate servire Krishna allora ne potete uscire; altrimenti no, non è possibile. Se si desidera qualsiasi cosa tranne il servizio al Signore allora māyā vi alletterà: “Perché non godi di questo?” Pertanto Yāmunācārya dice:
yad-avadhi mama cetaḥ kṛṣṇa-padāravinde
nava-nava-rasa-dhāmany udyataṁ rantum āsīt
tad-avadhi bata nārī-saṅgame smaryamāne
bhavati mukha-vikāraḥ suṣṭhu niṣṭhīvanaṁ ca
“Yad-Avadhi, fin da quando, mama cetaḥ, ho impegnato la mia vita, l’anima, la mia coscienza, al servizio dei piedi di loto di Krishna… ” Questo verso ci viene dato da Yāmunācārya. Era un grande re, e i re generalmente sono licenziosi, ma in seguito divenne un devoto santo. Così, per la sua esperienza personale, dice: “Da quando ho impegnato la mia mente al servizio dei piedi di loto di Krishna, yad-avadhi mama cetaḥ kṛṣṇa-padāravinde”. Nava-nava: servizio spirituale significa che ogni momento è nuovo, non è banale. Coloro che sono realizzati spiritualmente troveranno che servire Krishna vuol dire nuova illuminazione. nava-nava-rasa-dhāmany udyataṁ rantum āsīt. Qui, in questo mondo materiale, il godere è trito e ritrito, punaḥ punaś carvita. Per questo si rimane delusi. Ma se ci si impegna al servizio a Krishna troverete nuovi e nuovi stimoli. Questo è spirituale. Se lo trovate ovvio, allora dovete sapere che non si sta ancora servendo spiritualmente, si sta servendo materialmente. Formalità, stereotipo. Ma se ti senti nuovo e senti nuova energia, allora sai che stai servendo spiritualmente. Questa è la prova. Il vostro entusiasmo aumenta, non diminuisce.

This post has already been read 66 times

Sorry, the comment form is closed at this time.