Jul 302017
 

Lettura della Bhagavad Gita 02.13 – New York

Prabhupāda: Allora chi è intelligente? Ti chiedi qual è il beneficio di andare sul Suo pianeta, di tornare a casa, di tornare da Dio? Questo è assicurato nella Bhagavad-gītā: “mām upetya tu Kaunteya duḥkhālayam aśāśvatam nāpnuvanti (BG 8.15)”. “Se vieni da Me allora non dovrai più accettare un nuovo corpo materiale, pieno di condizioni miserabili, rimarrai nel tuo corpo spirituale”.

Il Movimento per la Coscienza di Kṛṣṇa è fatto così. Intendo dire che consente di elevare tutti gli esseri viventi. Naturalmente non è per tutti ed è molto difficile da seguire. Ma chi accetta questo movimento, se ne segue i princìpi, sicuramente ritornerà a casa, da Dio. Questo è certo. Se capisci di deviare, se diventi attratto da māya, questa deve essere la tua attività. Noi ti stiamo dando informazioni. Questo è il processo, un processo semplice. Canta l’Hare Kṛṣṇa mahā-mantra, purificati, rimani sempre liberato dalle catene materiali e “tyaktva dehaṁ. Mam upetya. Janma karma mi divyam yo Janati”. Se semplicemente cerchi di capire Kṛṣṇa, tyaktvā dehaṁ, dopo aver lasciato questo corpo, mām eti, “verrai da Me”.

Quindi questa è la nostra filosofia. È molto semplice. È tutto spiegato nella Bhagavad-gītā. Prova a realizzare e a predicare questo culto per il beneficio di tutto il mondo. Poi tutti saranno felici. Grazie mille.

I devoti: Jaya, tutte le glorie a Śrīla Prabhupāda!

This post has already been read 19 times

Sorry, the comment form is closed at this time.