Jul 182016
 

image

Lettura — Los Angeles, 18 Maggio 1972

Quindi capire Krishna è un po’difficile. In realtà capire Dio è una materia molto difficile. Ma Dio stesso sta spiegando di Sè nella Bhagavad-gītā. “Io sono così. Io sono come questo, questa natura materiale è così, questa natura spirituale è come questo, gli esseri viventi sono come…” Tutto è completamente descritto nella Bhagavad-gītā. Dio stesso sta dando la propria conoscenza di Sè, e questo è l’unico procedimento per capire Dio. In caso contrario, con la speculazione, non possiamo comprendere Dio. Non è possibile. Egli è illimitato e noi siamo limitati. La nostra conoscenza, la nostra percezione, tutto è molto limitato. Quindi, come possiamo capire l’illimitato? Ma se accettiamo la versione dell’Illimitato, che Egli è come questo, come quello…allora possiamo capire. Così è perfetta conoscenza. La conoscenza speculativa di Dio non ha alcun valore. Conoscenza reale, proprio come…faccio questo esempio: proprio come se un ragazzo vuole sapere chi è suo padre, la cosa più semplice è chiedere alla madre. La madre dirà: “Ecco tuo padre”. Questa è la conoscenza perfetta. E se speculate “Chi è mio padre?”, e chiedete a tutta la città “Sei mio padre?, Sei mio padre?, Sei mio padre?” la conoscenza rimarrà sempre imperfetta. Non scoprirà mai chi è suo padre. Ma questo semplice processo, di apprende la conoscenza su suo padre, dall’autorità, la madre «Mio caro ragazzo, ecco tuo padre”, allora la vostra conoscenza è perfetta.
Allo stesso modo, la conoscenza trascendentale. Proprio come dicevo che esiste un mondo spirituale non è soggetto di materia della nostra speculazione ma quando Dio dice: “Sì, c’è un mondo spirituale, che è il mio quartier generale”, allora è tutto chiaro. Sì. Quindi riceviamo la conoscenza da Krishna, la migliore autorità. Pertanto la nostra conoscenza è perfetta. Non siamo perfetti, ma la nostra conoscenza è perfetta perché riceviamo conoscenza dal perfetto. Come nell’esempio, io non sono perfetto per capire chi è mio padre, ma mia madre è perfetta, e poiché ho accetto la perfetta conoscenza di mia madre, allora la mia conoscenza del padre è perfetta. Quindi questo Movimento per la Coscienza di Krishna è per dare la perfetta conoscenza alla società umana: ciò che egli è, chi è Dio, che cosa è questo mondo materiale, perché siete venuti qui, perché ci si deve sottoporre a così tante tribolazioni, la condizione di vita miserabile , perché io muoio. Non mi piace morire, ma la morte è obbligatoria. Non mi piace essere vecchio, ma tuttavia è obbligatorio. Non mi piace soffrire di malattie, ma siamo obbligati. Questo, questo è ciò che deve essere risolto. Questi sono davvero i problemi della vita umana.
Non il miglioramento del metodo di mangiare, dormire, accoppiarsi e difendersi. Quella non è la vita umana. Un uomo dorme e anche un cane dorme. Quindi, poiché un uomo dorme in un appartamento molto bello, ciò non significa che è più progredito di un cane. L’impegno è che dorme, questo è tutto. L’uomo ha scoperto le armi atomiche per la difesa, e il cane ha le unghie e i denti anch’esso si può difendere. Quindi la difesa c’è. Non si può dire: “Siccome ho avuto questa bomba atomica, allora posso conquistare il mondo intero o l’intero universo” questo non è possibile. Puoi difenderti a modo tuo, e anche il cane può difendersi a modo suo. Quindi un metodo meraviglioso di difendere, un metodo meraviglioso di mangiare, un metodo meraviglioso di dormire e un metodo meraviglioso di vita sessuale non fanno una nazione di persone progredite. Questo non è progresso. Questa è sempre la stessa cosa. In proporzione, cinque a duemila, o cinquecento su duemila, cinque su venti, lo stesso rapporto. Pertanto, vista in modo scientifico, le qualità animali ‘lustrate’ non indicano il progresso della società umana. Può essere chiamata animalità ‘lustrata’. Questo è tutto. Reale avanzamento significa conoscere Dio. Questo è il progresso.

This post has already been read 196 times

Sorry, the comment form is closed at this time.