Feb 232015
 

Lord Vamanadeva, the Dwarf Incarnation Srimad Bhagavatam 8the Canto 18th Chapter Summary This chapter describes how Lord Vamanadeva appeared and how He went to the sacrificial arena of Maharaja Bali, who received Him well and fulfilled His desire by offering Him benedictions. Lord Vamanadeva appeared in this world from the womb of Aditi completely equipped […more]

Feb 232015
 

Sri Mukunda Datta was born in the Cattagrama district, in the village of Chanhara, which is under the jurisdiction of the police station named Patiya. This village is situated ten krosas, or about twenty miles, from the home of Pundarika Vidyanidhi. In the Gaura-ganoddesa-dipika (140) it is said: vraje sthitau gayakau yau madhukantha-madhuvratau mukunda-vasudevau tau dattau gauranga-gayakau […more]

Feb 232015
 

Nirjala Ekadasi occurs during the Jyestha month and a description of this fantastically gracious day is found in the Brahma-vaivarta Purana. “O great sage, yogi and knower of the Vedas, please hear my humble request. My elder brother Yudhisthira, mother Kunti devi, brothers Arjuna, Nakula and Sahadeva, and Draupadi fast completely on the Ekadasi day. Yudhisthira […more]

Feb 232015
 

If one chants the holy name of the Lord just to make a show, not knowing the secret of success, he may increase his bile secretion, but he will never attain perfection in chanting the holy name. Purport on Caitanya Caritamrta, Adi Lila 7.95-96.

Feb 232015
 

29/06/2011 “Anche il corpo di un essere vivente non è nient’altro che un insieme dei cinque elementi grossolani, e l’essere incarnato in questa condizione materiale è anche lui un frammento della Mia Persona. L’essere vivente si trova imprigionato nel corpo perché si è fatto un concetto sbagliato della sua identità, e si considera il beneficiario […more]

Feb 232015
 

07/07/2011 Sri Balarama, prima espansione spirituale di Krishna, ha il ruolo di fratello maggiore di Krishna. Il nome di Balarama indica non solo la Sua potenza formidabile, ma anche il fatto che Egli Si diverte a mostrare la Sua forza soprannaturale. Sri Balarama, è descritto, nelle Scritture vediche, come il maestro spirituale originale, la fonte […more]

Feb 232015
 

21/07/2011 I Veda non sono stati composti da esseri umani (apauruṣeya) bensì sono stati trasmessi ai “cantori” delle origini (ṛṣi) all’alba dei tempi. Sono quindi “increati” ed “eterni”.

Feb 232015
 

24/07/2011 Perche’ il Mantra e’ cosi’ importante? Considerazioni: 1) Nei Veda il mantra (suono) è la fonte primaria da cui è scaturito l’universo. 2) Cosi’ anche nella bibbia “all’inizio era il Verbo”. 3) In India la parola scritta è stata sempre considerata nettamente inferiore, alla tradizione orale. La parola mantra deriva dalla combinazione delle due […more]

Feb 232015
 
Tulasi la pianta sacra

30/07/2011 “Tulasi è ricca di buoni auspici in tutti i sensi. Semplicemente vederla, semplicemente toccarla, semplicemente ricordarla, semplicemente rivolgerle preghiere, semplicemente inginocchiarsi davanti a lei, semplicemente ascoltar parlare di lei o semplicemente seminare questa pianta, sono sempre attività molto propizie. Chiunque venga in contatto con la pianta di Tulasi nei modi sopra ricordati vive eternamente […more]