Sync.com - private cloud
We recommend Sync.com for the security of your data

Feb 252017
 

Bhagavad Gita 6.46-47 — Los Angeles, 21 febbraio 1969

Devoto: Che cos’è che noi dobbiamo comprendere riguardo l’espansione plenaria di Kṛṣṇa,Viṣṇu?
Prabhupāda: Sì. Kṛṣṇa è in grado di espandere Sè Stesso. Proprio come voi siete seduti qui. Non siete nel vostro appartamento. Perchè siete condizionati. Quando voi siete nella piattaforma spirituale, liberati, anche voi siete in grado di espandervi. Ma Kṛṣṇa, poichè Lui non ha un corpo materiale, è in grado di espanderSi in milioni di forme. Lui può sederSi qui, può sederSi là. Īśvaraḥ sarva-bhūtānāṁ hṛd-deśe ‘rjuna tiṣṭhati (BG 18.61). Egli è seduto nel cuore di ognuno. Di ognuno, attraverso la Sua espansione. Sebbene Egli sia uno, è in grado di espanderSi. Questo è… Poichè Egli è grande,proprio come il sole è grande. Quindi se voi, a mezzogiorno, mandate un telegramma ad un vostro amico,il quale è lontano cinque mila miglia, “Dov’è il sole?” Egli dirà, “Sulla mia testa.” E voi vedrete che il sole è sulla vostra testa. Perchè? Perchè esso è grande. Così Kṛṣṇa essendo grande,può rimanere ovunque in una sola volta. Questa è l’ espansione. Prendete l’ esempio. Che cos’è il sole? E’ una piccola creazione di Kṛṣṇa. Se il sole è in grado di rimanere sulla testa di ognuno simultaneamente, sebbene uno sia cinque mila, dieci mila miglia lontano, Kṛṣṇa non è in grado di rimanere? Perchè non usate la vostra capacità di ragionare? Il sole è più grande di Kṛṣṇa? No. Kṛṣṇa può creare milioni di soli. Se il sole ha un tale potere,perchè non Kṛṣṇa? Allora voi davvero non comprendete Kṛṣṇa.
Così Kṛṣṇa, akhilātma-bhūtaḥ (BS 5.37). Egli è in grado di espanderSi, troverete questo nel tredicesimo capitolo. Che (dice) kṣetra-jñaṁ cāpi māṁ viddhi sarva-kṣetreṣu bhārata (BG 13.3). Kṣetra, kṣetra-jñam. Proprio come voi siete un’anima spirituale. Voi siete i proprietari di questo corpo. Io sono il proprietario di questo corpo, tu sei il proprietario di questo corpo. Ma poichè io sono seduto all’interno di questo corpo… Ma Kṛṣṇa è il proprietario di tutti i corpi, perchè Egli è seduto in ogni luogo. Proprio come questa casa può essere di proprietà mia o di qualcun altro. Quella casa può essere proprietà di lui. Ma tutta l’America è proprietà dello Stato. Similmente quando c’è una questione di grandezza, è possibile, questa espansione. E poichè io non sono in grado di espandermi,filosofia della rana, quindi Kṛṣṇa non è in grado di espanderSi, questa è un’assurdità. Noi stiamo pensando sempre in termini della “mia” posizione. Com’è possibile per Kṛṣṇa espanderSi poichè io non sono capace di espandermi. Chi siete voi? Qual’è la vostra posizione? Perchè paragonate Kṛṣṇa a voi? Sì, Kṛṣṇa è in grado di espanderSi. Così tanti esempi sono presentati. Non pensate che poichè voi non siete in grado di espandervi, quindi Kṛṣṇa non è in grado di espanderSi. Questo è il difetto della filosofia assurda . Loro formalmente dicono “Dio è grande.” Ma, quando in realtà pensano, “Oh, quanto Egli dovrebbe essere grande? Io non posso fare questo. Come può farlo Kṛṣṇa. ” Ma formalmente, “Oh, Dio è grande.” Essi non hanno idea fino a che punto Dio sia grande. Questo noi lo troveremo nella Bhagavad-gītā. Quindi la suprema eccellenza di questa scienza di Dio. Akhilātma-bhūtaḥ (BS 5.37). Se voi volete sapere quanto Dio sia grande, allora dovete far riferimento a questa letteratura Vedica. Nessun altra letteratura.
Devoto: Prabhupāda? Noi sappiamo che Sua Divina Grazia Bhaktisiddhānta Sarasvatī sedeva sempre molto eretto, ed è affermato qui nella Bhagavad-gītā che uno dovrebbe sedere eretto. Questo ci aiuterà nella concentrazione nel cantare il nostro japa,se noi cerchiamo di concentrarci, se noi cerchiamo di sedere eretti senza alcun (…indistinto), mentre cantiamo…?
Prabhupāda: No, no, non è necessaria alcuna postura seduta. Ma se voi siete in grado di stare seduti, ciò vi aiuta. Ciò vi aiuta. Se voi siete in grado di sedere eretti in questo modo,sarebbe molto bello. Ciò può aiutare, sì, voi riuscite a concentrarvi, anche nel canto e nell’ascolto. Quindi queste cose sono richieste. Ma noi non siamo molto meticolosi riguardo questo. Ma egli era un brahmacārī, lui poteva sedere in questo modo. Questo è il segno di un brahmacārī. Egli non era un falso brahmacārī, ma era un brahmacārī autentico, sì.

This post has already been read 102 times

Sorry, the comment form is closed at this time.