Sync.com - private cloud
We recommend Sync.com for the security of your data

Nov 082016
 

Lo standard di un leader

La seguente conversazione tra Sua Divina Grazia A. C. Bhaktivedanta Swami
Prabhupada ed alcuni suoi discepoli si Ë svolta nel dicembre del 1973
durante una passeggiata mattutina a Venice Beach in California

Discepolo: Srila Prabhupada, talvolta sosteniamo che, benchÈ le leggi della natura siano molto potenti, possiamo vincere la malattia e la morte se ci abbandoniamo a Sri Krishna, in quanto Egli controlla la natura. Gli scettici invece dicono che possiamo arrivare a controllare gradualmente le leggi della natura da soli, senza Dio.

Srila Prabhupada: No, siamo costretti ad accettare le leggi della natura. Chi puÚ dire di aver vinto le leggi della natura?

Discepolo: I medici e i biologi perÚ hanno sconfitto moltissime malattie.

Srila Prabhupada: Ma le persone si ammalano ancora. Allora in che modo i dottori hanno sconfitto le malattie?

Discepolo: In Africa e in India, per esempio, vaccinano tutti contro il vaiolo ed hanno salvato dalla morte molte migliaia di bambini.

Srila Prabhupada: In ogni caso perÚ i bambini cresceranno, diverranno vecchi e infine moriranno. PerciÚ la morte non Ë stata sconfitta. E inoltre, perchÈ si preoccupano per questi bambini? Non vogliono che vi sia sovrappopolazione, quindi secondo questa logica i dottori dovrebbero lasciarli morire. I medici perÚ non sono logici. Da una parte vogliono impedire che questi bambini muoiano e dallíaltra raccomandano líuso degli anticoncezionali e con líaborto uccidono i bambini nel grembo della madre. PerchÈ? PerchÈ uccidono? Per controllare líaumento della popolazione. Allora se in uníaltra parte del mondo i bambini muoiono, perchÈ si preoccupano di salvarli?

Discepolo: Quando il bambino Ë nato vogliono salvarlo, ma quando Ë ancora nel ventre di sua madre, pensano di poterlo uccidere. Dicono che non Ë ancora un essere umano.

Srila Prabhupada: Il bambino perÚ Ë gi‡ nato non appena la donna rimane incinta. Gravidanza significa che il bambino Ë gi‡ nato. Come possono dire che il bambino non cíË ancora? Che cosa sono queste sciocchezze? Quando una donna Ë incinta diciamo che porta un bambino. CiÚ significa che il bambino Ë gi‡ nato. PerciÚ io affermo che questo affare degli aborti Ë semplicemente una mascalzonata.

Discepolo: Tuttavia essi sono riusciti a darne una spiegazione razionale.

Srila Prabhupada: Come?

Discepolo: Qualche volta dicono che fare ciÚ che pensano sia la cosa migliore e naturalmente negano che ci sia qualcosa come il karma che poi li punir‡. Sembra che seguano un tipo di ìfilosofia da conigliî. Quando un coniglio chiude gli occhi per non vedere il lupo che gli si avvicina pericolosamente, effettivamente puÚ pensare di essere salvo.

Srila Prabhupada: Allora gli abortisti credono in una filosofia da conigli, ma questa non Ë una filosofia da uomini. Eí una filosofia da conigli, da rane, da asini. Essi sono stati descritti nello Srimad-Bhagavatam (2.3.19): sva-vidvarahostra-kharaia samstutah purusah pasuh. I leader, che spesso sostengono líaborto, sono mascalzoni che vengono glorificati da altri mascalzoni e dagli sciocchi ñ il popolo in generale. Siccome tutta la popolazione Ë fatta di mascalzoni, eleggono un mascalzone come loro leader. Poi, non soddisfatti, mandano via il primo mascalzone e ne eleggono un altro. Questo Ë detto punah punas carvitañcarvananam: masticare il masticato. La gente non sa chi eleggere. PerciÚ le persone devono essere educate a scegliere un leader cosciente di Dio, che sia veramente adatto ad essere un leader. Allora saranno felici. Altrimenti continueranno ad eleggere un mascalzone e a rifiutarlo, ad eleggerne un altro e a rifiutarlo e cosÏ via. In America cíË un motto ìConfidiamo in Dioî. Noi non diciamo ìEleggete me come presidenteî. Diciamo semplicemente che lo standard di un leader dovrebbe essere quello di conoscere chi Ë Dio e di aver fede in Lui. E la gente che vuole realmente conoscere chi Ë Dio deve leggere la Bhagavad-gita. Dovrebbe leggerla con intelligenza, cercando di capirla e poi, per un ulteriore progresso, puÚ studiare lo Srimad-Bhagavatam. Noi non inventiamo teorie, ma prendiamo le nostre informazioni su Dio dai libri autorizzati.

Discepolo: Nel nostro opuscolo sulla politica abbiamo elencato le qualifiche di un leader. Innanzitutto diciamo che deve seguire i quattro principi regolatori: non mangiare carne, non fare sesso illecito, non giocare díazzardo e non fare uso díintossicanti. Líunica istruzione in positivo che diamo al leader Ë di cantare il santo nome di Dio. Qualcuno perÚ potrebbe sostenere che queste richieste violano il principio costituzionale della separazione tra Chiesa e Stato.

Srila Prabhupada: Se credi in Dio, perchÈ dovresti fare obiezione al canto dei Suoi santi nomi? Se dite: ìNoi abbiamo fede in Dioî allora dovete conoscere il nome di Dio e il Suo indirizzo. CosÏ potete veramente confidare in Lui. E se non li conoscete, imparateli da noi. Noi vi diamo il nome di Dio, il Suo indirizzo e le Sue qualit‡ ñ tutto. Se invece dite che Dio non esiste, allora che cosa significa ìConfidiamo in Dioî?

Discepolo: Hanno fatto propaganda per separare Stato e Chiesa, ma cosÏ hanno separato anche Dio dal Paese.

Srila Prabhupada: Coloro che fanno questa propaganda non comprendono che cosa Ë Dio. Dio non puÚ essere separato da niente, perchÈ tutto Ë Dio. (maya tatam idam sarvam). Se studieranno la Bhagavad-gita capiranno che Dio Ë presente ovunque. Non Ë possibile separare niente da Lui. Come la vostra coscienza Ë presente in ogni parte del vostro corpo, cosÏ la coscienza suprema, Dio, Ë presente ovunque nellíuniverso. Krishna dice, vedaham samatitani: ìIo conosco tutto quello che Ë accaduto.î Se Egli non fosse ovunque come potrebbe conoscere tutto? Che ne dici?

Discepolo: Dico che Ë logico, Srila Prabhupada.

Srila Prabhupada: Come si puÚ separare Dio dal governo? Potete rifiutare qualsiasi cosiddetta chiesa, qualsiasi cosiddetta religione che sia díaccordo con: ìSÏ, Dio e la Chiesa dovrebbero essere separati.î E questo Ë líinsegnamento di Dio: di rifiutare tutte le cosiddette religioni. Sarva-dharman parityajya mam ekam saranam vraja: ìLascia ogni forma di religione e abbandonati a Me,î dice Krishna nella Bhagavad-gita. Le persone possono dire di credere in Dio, ma voi potete capire che ignorano chi sia Dio se cercano di separarLo dal governo.

© The Bhaktivedanta Book Trust International. All rights reserved

This post has already been read 178 times

 Posted by on 8 November 2016 at 00:41:44 AST

Sorry, the comment form is closed at this time.