Aug 312016
 

image

Srimad Bhagavatan 3.26.11-14 — Bombay, 23 dicembre 1974

Vyāsadeva, dopo aver scritto tutta la letteratura Vedica, non era soddisfatto. Ha scritto i quattro Veda, poi i Purāṇa -i Purāṇa sono supplementari ai Veda- e poi il Vedānta-sūtra, l’ultima parola della conoscenza Vedica. Il Vedānta-sūtra. Ma lui non era soddisfatto. Così, Nārada Muni, il suo maestro spirituale, gli domandò: “Perché ti senti insoddisfazione dopo aver scritto così tanti libri, dando conoscenza alla società umana?” Allora disse: “Signore, sì, lo so che ho scritto…Ma non sto avendo soddisfazione. Non so quale sia la ragione”. Allora Nārada Muni disse: “L’insoddisfazione è dovuta al fatto che non descrivi le attività del Signore Supremo. Per questo non si sei soddisfatto. Hai semplicemente discusso gli elementi esterni; ma gli elementi interni non li hai discussi. Pertanto non sei soddisfatto. Ora fallo”. Così, Vyāsadeva, sotto la guida di Nārada Muni, suo maestro spirituale, compone il suo ultimo maturo contributo: lo Śrīmad-Bhāgavatam. srīmad-bhāgavatam amalaṁ purāṇaṁ yad vaiṣṇavānāṁ priyam. Pertanto i vaiṣṇava, considerano lo Śrīmad-Bhāgavatam come amalaṁ purāṇam. amalaṁ purāṇam vuol dire… amalaṁ significa ‘senza alcuna contaminazione’. Tutti quegli altri purāṇa hanno a che fare con karma, jñāna, yoga. Quindi sono ‘samalam’, con la contaminazione materiale. E lo Śrīmad-Bhāgavatam, ha a che fare solamente con la bhakti; quindi è amalam. bhakti significa direttamente in relazione con il Signore Supremo; la transazione di bhakta e Bhagavan è bhakti. C’è Bhagavān e c’è bhakta, come il padrone e il servitore. E il rapporto tra padrone e servitore, la transazione, è il servizio. Percui servire è la nostra natura, il nostro istinto naturale.
Noi prestamo servizio. Ma questa ‘citta’, questa coscienza, siccome è contaminata da questi elementi materiali, stiamo cercando di prestarare servizio in un modo diverso. Qualcuno è interessato a dare un servizio alla famiglia, alla comunità, alla società, alla nazione, all’umanità e a molto altro, ma tutti questi servizi sono contaminati. Ma quando cominciate il vostro servizio nella coscienza di Krishna, quello è il servizio perfetto. Quella è la vita perfetta. Quindi il Movimento per la Coscienza di Krishna sta cercando di elevare la società umana al livello perfetto di rendere servizio.
Grazie mille.

This post has already been read 232 times

Sorry, the comment form is closed at this time.