Apr 172017
 

Srimad Bhagavatan 1.13.12 — Ginevra, 3 giugno 1974

Prabhupāda (leggendo Spiegazione SB 1.13.14): “Secondo Mahārāja Yudhiṣṭhira era giusto che mantenesse decorosamente lo zio, ma Dhṛtarāṣṭra non avrebbe dovuto accettare la sua generosa ospitalità; se lo faceva era perché pensava di non avere alternativa. E Vidura era venuto proprio per illuminare Dhṛtarāṣṭra, per elevarlo al livello superiore della conoscenza spirituale. E’ dovere delle anime illuminate liberare chi è caduto, e Vidura venne per questo motivo. I discorsi di natura spirituale sono così vivificanti che, mentre istruiva Dhṛtarāṣṭra, Vidura attrasse l’attenzione di tutti i membri della famiglia, e tutti loro ebbero piacere ad ascotarlo pazientemente Questa è la via della realizzazione spirituale. Il messaggio dovrebbe essere ricevuto con estrema attenzione, e se impartito da un’anima realizzata agirà sul cuore dormiente dell’anima condizionata. Colui che si dedica con costanza a quest’ascolto giungerà al livello perfetto della realizzazione spirituale.”
Per questo śravaṇam è molto essenziale; śravaṇam kīrtanaṁ viṣṇoḥ smaraṇaṁ pāda-sevanam (SB 7.5.23). In tutti i nostri Centri dovrebbe essere seguito questo procedimento. Abbiamo tanti libri ora, se solamente li leggiamo… Il nostro Yogeśvara Prabhu è molto entusiasta di leggere libri; tutti dovrebbero leggere i libri e gli altri dovrebbero ascoltare. Questo è molto essenziale, śravaṇam. Quanto più si ascolta… Abbiamo così tanti libri. Qualunque cosa sia già stata pubblicata… Proprio come stiamo descrivendo un verso quotidianamente. Così almeno… Ci sono così tanti versi già disponibili che si può continuare a parlare per cinquant’anni. Si può andare avanti con questi libri già pubblicati, non ci sarà bisogno di stock.
Quindi, dovrebbe essere adottata questa pratica. Non perdete tempo. Per quanto possibile, cercate di ascoltare questo tema trascendentale, il Bhāgavatam. Yad vaiṣṇavānāṁ priyam (SB 12.13.18). Si afferma che “Lo Śrīmad-Bhāgavatam è molto, molto caro ai Vaiṣṇava, ai devoti.” A Vṛndāvana troverete che stanno sempre leggendo lo Śrīmad-Bhāgavatam. E’ la loro vita e anima. Ora abbiamo già sei volumi, e poi… Quanti? Otto volumi sono in arrivo? Quindi avete abbastanza stock. Li si dovrebbe leggere. Śravaṇaṁ kīrtanaṁ viṣṇoḥ (SB 7.5.23). Questa è l’attività principale. Questo è puro servizio devozionale. Siccome non possiamo dedicare ventiquattro ore all’ascolto e al canto quindi abbiamo esteso le nostre attività, le attività del programma, in tanti modi. Lo Śrīmad-Bhāgavatam è così bello; ovunque lo si pratichi, in qualsiasi condizione, semplicemente leggendo lo Śrīmad-Bhāgavatam sarete felici. Quindi adottate questa pratica e rendere la vostra vita spirituale sempre più perfetta.
Grazie molte.

This post has already been read 69 times

Sorry, the comment form is closed at this time.