Jul 302017
 

Bhagavad Gita 04.13 – New York

Prabhupāda:

catur varṇyaṁ mayā sṛṣṭaṁ
guṇa-karma-vibhāgaśaḥ
tasya kartāram api māṁ
vidhy akartāram avyayam
(BG 4.13)

Questo è un verso della Bhagavad-gītā. Molti di voi conoscono questo libro perché è veramente un testo di conoscenza molto famoso. Noi stiamo presentando la Bhagavad-gītā così com’è, anzi possiamo dire che il movimento per la coscienza di Kṛṣṇa ha come obiettivo quello di presentare la Bhagavad-gītā così com’è, senza alcuna alterazione.

Kṛṣṇa parla di quattro classi di uomini, catur varṇyam. Catur significa “quattro” e varṇa significa “divisione della società” e allo stesso tempo colore. Come ci sono divisioni di colori, rosso, blu e giallo, similmente la società umana dovrebbe essere divisa in base alla qualità. La qualità è chiamata anche colore. Catur varṇyaṁ mayā sṛṣṭaṁ guṇa-karma-vibhāgaśaḥ (BG 4.13). Quindi ci sono tre qualità di questo mondo materiale o tre colori: rosso, blu e giallo. Se li misceli diventano ottantuno colori. Tre colori moltiplicati per tre diventano nove, nove moltiplicati per nove diventano ottantuno. Quindi ci sono otto milioni quattrocentomila diverse forme di esseri viventi dovuti a questa miscela di diverse qualità. La natura produce diversi tipi di corpo secondo l’associazione dell’essere vivente ad un particolare tipo di qualità.

Gli esseri viventi sono parte integrante di Dio. Supponiamo che Dio sia il grande fuoco e che gli esseri viventi siano come scintille. Le scintille sono anch’esse fuoco. Se cadono sul tuo indumento lo bruciano, ma non sono così potenti come un grande incendio. Similmente Dio è onnipotente. Dio è grande. Noi siamo parte integrante di Lui, pertanto la nostra grandezza è molto, molto piccola, infinitesimale. Per questo Dio ha creato così tanti universi da non poterli contare. Oltre a questo universo che vediamo, al cielo, c’è lo spazio esterno con miliardi di stelle e pianeti che fluttuano. Tutti lo sanno.

This post has already been read 22 times

Sorry, the comment form is closed at this time.