Oct 192016
 

img_0427

Bhagavad-Gita 7.1 — Los Angeles, 2 dicembre 1968

Cercate di capire la coscienza di Krishna. Semplicemente praticandola in un modo o nell’altro vi affezionate a Krishna. In qualche modo, yena tena prakāreṇa; in qualsiasi modo. Proprio come se amate qualcuno, in qualunque modo voi tentiate di farlo… Non è molto difficile. Noi conosciamo le tattiche. Anche un animale sa come ottenere le sue cose con la tattica. Lotta per la sopravvivenza significa che ognuno sta cercando di ottenere il proprio obiettivo. Con parecchie tattiche. Anche voi tentate. Anziché inseguire un fuoco fatuo materiale oi in qualche modo tentate di catturare Krishna. Questo renderà la vostra vita un successo. In un modo o nell’altro.
yena tena prakāreṇa manaḥ kṛṣṇe niveśayet
sarve vidhi-niṣedhāḥ syur etayor eva kiṅkarāḥ
(Brs 1.2.4)
Ce ne sono così tanti nella coscienza di Krishna di questi metodi. Moltissimi. Io li sto solo introducendo uno dopo l’altro, a poco a poco, ma coloro che praticano questa coscienza di Krishna in India hanno così tanti regolamenti. Qualcuno dice: “Swamiji è molto conservatore. Ha così tante regole”, ma non ho introdotto l’uno per cento. L’uno per cento. Perché non è possibile introdurre tutte queste norme nel vostro Paese. La mia linea di condotta segue le orme di Rūpa Gosvāmī. Lui dice di farli diventare prima di tutto, in un modo o nell’altro, affezionati a Krishna. Questa è la mia (indistinto). E le regole arriveranno in seguito. Prima di tutto lascia che si affezioni a Krishna. Quindi questo è lo yoga; Krishna lo sta spiegando: mayy āsakta-manāḥ pārtha. Quindi cercate di essere affezionati a Krishna. E perché non sarete attratti da Krishna? Quante belle cose nella coscienza di Krishna; abbiamo le arti, abbiamo la pittura, abbiamo la danza, abbiamo la musica, abbiamo cibo di prima classe, abbiamo abiti di prima classe, salute di prima classe, tutto di prima classe. E’ solo lo stupido mascalzone che non sarà attratto a queste cose di prima classe. Ognicosa. Ed è facile allo stesso tempo. Qual è la ragione per cui non si dovrebbe essere attratti a questo metodo? La ragione è che lui è un mascalzone di prima classe. È tutto. Ve lo dico francamente. Lasciate che chiunque venga discuta con me; se lui non è un mascalzone di prima classe che non accetta la coscienza di Krishna io glelo dimostrerò. Non essere mascalzone di prima classe; diventa un uomo intelligente di prima classe . Come dice l’autore della Caitanya-caritāmṛta: kṛṣṇa yei bhaje sei baḍa catura, “chiunque accetti la coscienza di Krishna è un uomo intelligente di prima classe. Quindi non essere uno sciocco di prima classe ma diventa uomo intelligente di prima classe. Questa è la mia richiesta.
Molte grazie. Qualche domanda?
L’altro giorno sono venuti così tanti studenti, ora nessuno. Perché vogliono rimanere mascalzoni di prima classe, questo è tutto. Il fatto è questo. Quindi, a meno che non si è molto intelligenti non è possibile accettare la coscienza di Krishna. Vogliono essere ingannati, truffati, in un modo o nell’altro. Tutto qua. Una cosa chiara, una cosa semplice, e il risultato è molto grande; ma non saranno d’accordo di accettarla.

This post has already been read 95 times

Sorry, the comment form is closed at this time.