Sync.com - private cloud
We recommend Sync.com for the security of your data

Aug 262016
 

image

Lettura all’università — Calcutta, 29 gennaio 1973

Questo Movimento per la Coscienza di Krishna è onnicomprensivo. Può risolvere tutti i problemi del mondo: politici, sociali, economici, religiosi, tutti. E’ onnicomprensivo. Quindi la mia richiesta è, siccome sto lavorando ora con i miei discepoli americani e discepoli europei, perché non con gli indiani? Penso che in questo incontro ci siano molti giovani istruiti, eruditi. Unitevi a questo movimento seguendo l’ordine di Śrī Caitanya Mahāprabhu:
bhārata-bhūmite manuṣya janma haila yāra
janma sārthaka kari’ karo paropakāra
(CC Adi 9.41)
Questo è il momento per dare benessere al mondo intero. Essi sono immersi nella confusione, in tutto il mondo. Sapete che nei paesi occidentali c’è il movimento hippy. Chi sono gli hippy? Sono anche istruiti, provenienti anche da famiglie molto ricche, ma a loro non piace la condizione che piaceva ai loro padri e nonni. L’hanno respinta. Quindi questa è l’occasione d’oro per predicare il culto di Krishna in tutto il mondo. Vi lamentate per pochi metri di terra del vostro Paese presa dal Pakistan, ma se diffondere questo Movimento per la Coscienza di Krishna, il mondo intero sarà Hindustan. C’è tale potenza; vi do la mia percezione diretta. La gente ha bramosia di ciò. Finché sono stato in India, praticamente ho sprecato il mio tempo. Fuori dall’India, questa accoglienza è presa così seriamente che ogni mio momento è correttamente utilizzato.
Così sono venuto in questa Università con la speranza che alcuni di voi diventino veri brāhmaṇa. La sezione di Sanscrito è specifica per i brāhmaṇa. paṭhan pāṭhan yajana yājana dāna pratigraha. Un brāhmaṇa è definito paṇḍita. Perché? Perché un brāhmaṇa deve essere istruito. Il brāhmaṇa non viene appellato come sciocco. Quindi questo dipartimento, la sezione di Sanscrito, è concepita per i brāhmaṇa. Così vorrei che alcuni di voi aderiscano a questo movimento, andando all’estero, e predichino questo culto sublime di Caitanya Mahāprabhu. pṛthivīte āche yata nagarādi grāma. Ce n’è un grande bisogno. Abbiamo ovviamente stabilito molti templi, ma tuttavia abbiamo ancora bisogno di stabilire templi. Templi di Rādhā-Krishna, Templi di Caitanya Mahāprabhu, in ogni villaggio, ogni città del mondo. Ora, da ognuno dei nostri centri, inviamo devoti in pullman; vanno all’interno, nei villaggi d’Europa e d’America, e sono molto ben accolti. Soprattutto in Inghilterra, stanno andando di villaggio in villaggio. Sono molto ben accolti. Questo culto è così piacevole. Anche i sacerdoti cristiani rimangono sorpresi. Sono sorpresi. Uno dei sacerdoti di Boston, ha stampato un volantino con scritto: “Questi ragazzi, sono i nostri ragazzi, cristiani e ebrei. Prima di questo Movimento, non si curavano nemmeno di venire in Chiesa. Ora sono pazzi per Dio”. Lo stanno ammettendo. La classe sacerdotale cristiana non è contro di noi. Coloro che sono più sensati stanno ammettendo che Swamiji sta dando qualcosa di tangibile. I loro padri e nonni vengono da me. S’inchinano. Dicono: “Swamijī, è una grande fortuna per noi che sei venuto nel nostro Paese”. Sto lavorando da solo, e il Movimento è apprezzato; e se studenti di questa Università si fanno avanti e insegnano questo Movimento…L’intenzione è questa. L’attività del brāhmaṇa è questa, predicare. brahmā jānāti. Uno deve conoscere il Brahman, e distribuire la conoscenza di brahma-jñāna. Questa è l’occupazione del brāhmaṇa.

This post has already been read 90 times

Sorry, the comment form is closed at this time.