Oct 162016
 

Una volta, in questo posto, Srimati Radhika e Krishna stavano giocando e il vento, che soffiava gagliardo, divenne così incantato dal dolce suono nettareo del flauto di Krishna, che non poté proseguire, ma al contrario rallentò la sua corsa, così da potersi soffermare e rimanere con Loro. Dhire significa “lentamente” e così questo luogo è chiamato Dhir Samir.

This post has already been read 148 times

Sorry, the comment form is closed at this time.