Jul 262016
 

image

Bhagavad-Gita 2.4-5 — Londra, 5 agosto 1973

Pradyumna: “E’ meglio vivere mendicando in questo mondo, che vivere a costo della vita di grandi anime che sono i miei maestri. Anche se sono avari, sono comunque i nostri superiori. Se vengono uccisi, le nostre spoglie saranno contaminate con il sangue”.
Prabhupāda: Quindi il primo problema è stato per Arjuna come uccidere i fratelli, padri di famiglia. E’ stato sgridato da Krishna ma come amico: “Perché sei così debole? Non essere debole. Questo è sentimentalismo. Questo tipo di compassione è sentimentalismo. uttiṣṭha. È meglio alzarsi e combattere”. Se io non voglio fare qualcosa, sono in grado di offrire tanti motivi. Ma dopo si presenta gurūn: “Va bene, Krishna, stai parlando dei miei parenti. Accetto che questa sia la mia debolezza. Ma come puoi consigliarmi di uccidere i miei guru? Droṇācārya è il mio guru. E anche Bhīṣmadeva è il mio guru. Quindi vuoi che uccida il mio guru? gurūn hi hatvā. E non solo guru ordinari. Non sono uomini comuni. mahānubhāvān. Bhīṣma è un grande devoto, e allo stesso modo, anche Droṇācārya , grandi personalità. mahānubhāvān. kathaṁ bhīṣmam ahaṁ saṅkhye droṇaṁ ca madhusūdana (BG 2.4) “Sono due grandi personalità. Non sono solo i miei guru, ma sono grandi personalità” E Krishna viene indirizzato come “Madhusūdana”, che significa Madhu era un nemico di Krishna, un demone che è stato ucciso da Lui. Quindi: “Sei Madhusūdana, Sei l’uccisore dei tuoi nemici. Puoi darmi alcuna prova che Tu hai ucciso il tuo guru? Allora perché Tu ora lo stai chiedendo a me ?” Questo è il significato. iṣubhiḥ pratiyotsyāmi pūjārhāv ari-sūdana. Ancora ari-sūdana. ari significa neimco. Madhusūdana, precisamente ‘l’uccisore del demone Madhu’ E poi Arisudana. Ari significa nemico. Così Krishna ha ucciso tanti demoni, come Ari, che è venuto a combattere contro di Lui come nemico. Pertanto un Suo nome è Arisudana.
Così anche Krishna ha nemici, che dire di noi stessi. Questo mondo materiale è fatto così, devi avere qualche nemico. matsaratā significa invidia, gelosia. Questo mondo materiale è così. Quindi ci sono anche nemici gelosi di Dio. Sono chiamati demoni. Semplice gelosia o inimicizia, ciò è naturale. Ma anche per Dio. Proprio ieri sera, qualcuno è venuto a trovarmi. Egli sosteneva: “Perché Krishna dovrebbe essere accettato come Dio?” Quello era il suo argomento. Così Krishna ha nemici. Ma Krishna,… non solo lui, ma tutti coloro che sono nel mondo materiale sono nemici di Krishna. Tutti. Perché vogliono essere competitori con Krishna. Krishna dice bhoktāram: “Io sono il beneficiario supremo”. sarva-loka-maheśvaram (BG 5.29): “Io sono il proprietario supremo”. E anche i Veda lo confermano, īśāvāsyam idaṁ sarvam (ISO 1) “Tutto è di proprietà del Signore Supremo”. sarvaṁ khalv idaṁ brahma. Queste sono ingiunzioni vediche. yato vā imāni bhūtāni jāyante: “Dal quale tutto è venuto”. janmādy asya yataḥ (SB 1.1.1). Si tratta di versioni vediche. E quindi, poiché siamo nemici pensiamo: “No, perché Krishna è il proprietario? Sono io il proprietario. Perché solo Krishna è Dio? Ho un altro Dio. Ecco un altro Dio”.

This post has already been read 145 times

Sorry, the comment form is closed at this time.