Jan 202017
 

HARE KRISHNA HARE KRISHNA
KRISHNA KRISHNA HARE HARE
HARE RAMA HARE RAMA
RAMA RAMA HARE HARE

Sebbene l’essere vivente sia un eterno servitore del Signore, perché c’è chi si rifiuta di credere alla Sua esistenza?
Coloro che non hanno occhi trascendentali, non possono vedere il Signore e così pensano che in realtà Dio non esista. Come il cieco non può vedere la luce del sole, così un ateo non può aver fede in Dio.

Chi puo’ essere definito un essere umano?
Che cos’è il mondo? Chi sono io? Chi ha creato questo mondo? Qual è il mio dovere? Coloro che non si sono ancora fatti un’idea su questo tipo di domande non possono essere considerati come esseri umani.

Quali sono i cinque stadi dell’essere vivente?
Un’anima caduta passa attraverso cinque stadi: coscienza allo stadio del concepimento, coscienza limitata, coscienza sviluppata, coscienza fiorente e coscienza perfetta.

Che cos’è la nascita?
Quando il corpo sottile dell’anima condizionata, in accordo ai frutti delle sue azioni, si ricopre di un corpo materiale, ciò viene detto nascita di un’entità vivente.

Che cos’è la morte?
Quando il corpo materiale di un essere vivente è separato dal suo corpo astrale, ciò viene chiamato morte.

Quando potranno, gli esseri viventi, vivere pacificamente?
Gli esseri viventi non potranno mai godere della pace finchè di troveranno coinvolti nei frutti delle loro azioni passate. L’essere vivente è per natura debole, inefficiente e incompleto. Quindi non potrà mai ottenere la pace eterna finchè non si sottometterà ai piedi di loto del Signore.

Questo mondo materiale è un luogo infido. In queste condizioni, qual’ è il dovere di un devoto?
Sebbene il mondo materiale obblighi l’essere vivente ad assaporare i differenti tipi di dispiaceri, c’è da dire che il devoto non è intaccato da essi. Un devoto deve quindi procedere sul sentiero della devozione, con perseveranza ed entusiasmo.

Qual è il dovere della societa’ umana? Qual è il risultato derivante dal compimento del proprio dovere?
L’unico dovere della società umana è quello di impegnarsi nel canto collettivo del Santo Nome di Krishna. Sriman Mahaprabhu è la più munifica incarnazione di Sri Krishna poiché ci ha diretti a prendere rifugio nel Santo Nome di Krishna, incitandoci a cantarlo incessantemente. Con questo canto costante dei Santi Nomi l’entità vivente ha la possibilità di gustare il succoso nettare dell’amore per Sri Krishna, che non è accessibile neanche agli esseri celesti.

Tutti in questo mondo sono egoisti. Qual è la vostra opinione a riguardo?
E’ naturale che le persone in questo mondo materiale s’impegnino in ciò che permette loro di accrescere il beneficio personale. Noi, d’altra parte, siamo desiderosi di ottenere la devozione ai piedi di loto del Signore. In questo senso anche noi siamo completamente egoisti, perché l’unico scopo della nostra adorazione è quello di dare piacere a Sri Krishna e pensiamo di essere servitori di Krishna.

This post has already been read 132 times

 Posted by on 20 January 2017 at 06:49:09 AST

Sorry, the comment form is closed at this time.