Oct 102016
 

img_0351

Bhagavad-Gita 2.15 — Hyderabad, 21 novembre 1972

Quindi il commento naturale del Vedānta-sūtra è lo Śrīmad-Bhāgavatam. Jīvasya tattva-jijñāsā, jīvasya tattva-jijñāsā. Questa è la nostra vita. Jīvasya, di ogni essere vivente. Ogni essere vivente significa specialmente gli esseri umani. Perchè i cani e i gatti, loro non sono in grado di far domande sul Brahman, o sulla Verità Assoluta. Quindi la conclusione è che nella forma di vita umana, uno non dovrebbe essere impegnato semplicemente nelle tendenze animali della vita. Questa è semplicemente una perdita di tempo. Lui deve fare domande sulla Verità Assoluta. Athāto brahma jijñāsā. E lui deve cercare di comprendere. Tad viddhi, tattva-darśibhiḥ. A partire dal tattva-darśī. Jñāninaḥ, tattva-darśinaḥ, queste sono le parole. Quindi nella forma di vita umana, in ogni società, il sistema è che i bambini sono mandati a scuola,al college, per comprendere le cose. Similmente, per la comprensione spirituale, tad-vijñānārthaṁ sa gurum eva abhigacchet (MU 1.2.12). Abhigacchet significa che uno deve. Non c’è alternativa. Uno non può dire “Io… Io posso anche non andare.” No. Se tu non vai, allora sei ingannato. Questo è il nostro sistema Vaiṣṇava. Ādau gurvāśrayam. La prima cosa è prendere rifugio in un maestro spirituale autentico. Ādau gurvāśrayaṁ sad-dharma-pṛcchā. Non che io, come è diventato un metodo: “Io mi procurerò un guru. Ora il mio compito è finito. Io ho un guru.” No. Tattva-jijñāsā. Jīvasya tattva-jijñāsā. Guru significa, accettare un guru significa porre a lui delle domande riguardo la Verità Assoluta. Jijñāsuḥ śreya uttamam. Queste sono le ingiunzioni Vediche. Uno che è jijñāsu, significa curioso. Jijñāsuḥ śreya uttamam. Śreyaḥ. Śreyaḥ significa benefico. Quindi uttamam, il beneficio primario. Uno che è curioso di essere informato riguardo il beneficio primario della vita, per lui c’è necessità di accettare un guru.
tasmād guruṁ prapadyeta
jijñāsuḥ śreya uttamam
śābde pare ca niṣṇātaṁ
brahmaṇy upaśamāśrayam
(SB 11.3.21)
Così questo è il nostro Movimento per la Coscienza di Kṛṣṇa. Stiamo cercando di educare la gente a comprendere il valore della vita, specialmente il valore della vita spirituale , Bhāgavata. Dharmān bhāgavatān iha. Così, attraverso la comprensione della vita spirituale, attraverso la comprensione della reale posizione costituzionale ,uno può essere illuminato, su quale sia lo scopo della vita, quale sia il dovere della vita, quale sia il fine della vita. Questo è il Movimento per la Coscienza di Kṛṣṇa.
Grazie molte. Hare Kṛṣṇa.
Categories: 1080 Italian Pages with VideosPrabhupada 0503 – in all LanguagesIT-Quotes – 1972IT-Quotes – Lectures, Bhagavad-gita As It IsIT-Quotes – in IndiaIT-Quotes – in India, Hyderabad

This post has already been read 143 times

Sorry, the comment form is closed at this time.