Jul 262016
 

image

Bhagavad-Gita 2.4-5 — Londra, 5 agosto 1973

Caitanya Mahāprabhu ha detto: viṣayīra anna khāile malīna haya mana (CC Antya 6.278) Tali grandi personalità vennero ottenebrate perché presero soldi da loro, anna. Se sono mantenuto da qualcuno che è troppo materialista, la cosa mi riguarda. Diventerò anche io materialista. Diventerò anche io materialista. Così Caitanya Mahāprabhu ci ha avvertiti: “Da coloro che sono viṣayī, coloro che non sono devoti, non accettare mai nulla perché ciò renderà la vostra mente impura”. Così dunque un brāhmaṇa e un vaiṣṇava non accettano soldi direttamente. Accettano bhikṣā -elemosina-. bhikṣā è possibile. Proprio come è detto qui: bhaikṣyam. sreyo bhoktuṁ bhaikṣyam apīha loke (BG 2.5). “Quando si chiede a qualcuno…” Eppure, bhikṣā, a volte è vietato se viene da una persona che è troppo materialista, ma bhikṣā è consentito ai sannyāsī, ai brāhmaṇa. Per questo dunque Arjuna dice: “Invece di uccidere guru così grandi, che sono così grandi personalità, mahānubhāvān…” bhaikṣyam, per uno kṣatriya… un brāhmaṇa o un sannyāsī possono chiedere, possono chiedere l’elemosina, ma non uno kṣatriya, non un vaiśya. Ciò non è consentito. Solo che Arjuna era un kṣatriya, e dice: “Meglio che segua la professione di un brāhmaṇa, e vada a mendicare di porta in porta, invece di godere del regno uccidendo il mio guru”. Quella fu la sua proposta. Quindi nel complesso, Arjuna è illuso, illuso nel senso che sta dimenticando il proprio dovere ma è uno kṣatriya, il suo dovere è quello di combattere, non importa la controparte, anche fosse il figlio, lo kṣatriya non esiterà ad uccidere anche suo figlio se fosse nemico. Allo stesso modo, il figlio, se il padre è nemico, non esiterebbe a uccidere il padre senza fare considerazioni, questo è il rigoroso dovere dello kṣatriya, lo kṣatriya non può valutare così pertanto Krishna ha detto klaibyam: “Non essere vigliacco. Perché stai diventando codardo?” Questi argomenti andavano avanti così, ma più tardi Krishna gli darà la vera istruzione spirituale argomenti ordinari corrono tra amico e amico.
Va bene così, grazie.

This post has already been read 62 times

Sorry, the comment form is closed at this time.