Nov 062016
 

(il negozietto, primo centro Hare Krishna in occidente)

 

26 giugno 2002 – n.1598
…Interrompendo la conferenza, un vecchio vagabondo della Bowery, con la
barba bianca, entra ed arriva in mezzo alla stanza. Noi stiamo seduti,
confusi, in silenzio.

Si avvicina allo Swami.

Che fare? Il vecchio mendicante porta un impermeabile ed un cappello
sformato. Nelle sue mani asciugamani di carta e due rotoli di carta
igienica.
Senza una parola supera lo Swami e con cura mette gli asciugamani vicino al
lavandino e la carta igienica sul pavimento.
Poi, schiarendosi la gola si volta e se ne va borbottando.

“Guardate” dice soddisfatto lo Swami “Potra’ non essere tanto a posto, ma ha
appena cominciato il suo servizio devozionale.

Guardate come e’ naturale, questo e’ il processo. Tutto quello che abbiamo,
non importa cosa, dobbiamo offrirlo a Krishna”……..

Liberamente tratto dal libro di Hayagriva dasa “The Hare Krishna Explosion”
Palace Press 1985

This post has already been read 120 times

 Posted by on 6 November 2016 at 00:56:28 AST

Sorry, the comment form is closed at this time.